Progetti e settimane Kaizen

Il Kaizen è (senza dubbio) il più diffuso schema operativo per le imprese che vogliono migliorare costantemente la qualità dei processi. Interviene sulla rimozione degli sprechi (Muda) e sull’identificazione di contromisure rapide ed efficaci.

Fai Kaizen: risolvi i problemi dove si verificano

Il Kaizen è il modo di concepire il miglioramento attraverso lo schema “piccoli passi quotidiani senza mai interrompersi”, secondo l’originale filosofia Toyota.

È un’applicazione sistematica del processo di Problem Solving che aiuta l’organizzazione ad identificare le esigenze dei clienti interni (colleghi) ed esterni e a trasformare i gap in obiettivi di miglioramento.

Le soluzioni sono così semplici da lasciare spesso stupiti i partecipanti.

Caratteristiche del metodo

Velocità di implementazione
Impegno richiesto
Impatto sul business

Cos’è ?

Un metodo guida che attraverso la partecipazione del personale affronta in modo sistematico i problemi che si verificano quotidianamente all’interno delle organizzazioni. I problemi vengono identificati, selezionati e affrontati “senza stress” dal gruppo di lavoro.
Non di rado con la  semplice osservazione del processo (Gemba Walk) si riescono ad eliminare diverse attività a non valore.

Come si svolge l’intervento ?

Il Kaizen si fa direttamente in reparto o negli uffici dove si lavora. Il consulente, dopo una breve introduzione alle caratteristiche del metodo, guida i partecipanti nelle diverse fasi del processo PDCA.

Un cantiere Kaizen dura mediamente 5/6 giorni, da organizzarsi in un intervallo temporale 3 mesi.

A chi si rivolge ?

  • Aziende di produzione
  • Aziende di servizio
  • Studi professionali

Benefici attesi

  • rimozione degli sprechi (Muda) e delle attività a non valore
  • sistemazione del posto di lavoro senza fare investimenti
  • creazione di economici stratagemmi per evitare errori (Poka Joke)
  • miglioramento del clima aziendale